Vellutata di cavolfiore

D’autunno mi piace preparare delle buonissime vellutate accompagnate da pane abbrustolito o crostini croccanti. Nell’ultimo anno ne ho provate tantissime: alle zucchine, ai peperoni, ai funghi porcini, alla zucca, alle carote.

Oggi vi voglio presentare la mia vellutata al cavolfiore, una deliziosa crema bianca tutta da gustare per riscaldarsi nelle giornate più fredde!

16836623041_713bba727b_o

INGREDIENTI della vellutata al cavolfiore: (per 4 persone)

  • un cavolfiore intero
  • 4 patate (di media grandezza)
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 250 gr di panna fresca (o salsa besciamella)
  • uno spicchio d’aglio
  • un ricciolo di burro
  • un ciuffo di erba cipollina
  • sale q.b.
  • pepe nero
  • olio extravergine di oliva

Ingredienti (per il brodo vegetale):

  • 500 ml di acqua
  • 2 patate
  • 2 carote
  • 1 cipollotto
  • 1 costa di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • foglie di cavolfiore (avanzate)
  • prezzemolo fresco
  • pepe in grani

cauliflower-318152_960_720

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparate il brodo vegetale! Lavate bene tutte le verdure (patate, carote, cipollotto, sedano, foglie del cavolfiore), tagliatele a tocchetti, mettetele in un pentolino, aggiungete le spezie (alloro, prezzemolo, pepe in grani) e per ultimo l’acqua. Lasciate bollire per 15 minuti e il vostro brodo vegetale sarà pronto.

Nel frattempo sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti. Mettetele da parte e dedicatevi al cavolfiore, pulitelo togliendo le foglie esterne, lavatelo, tagliatelo prima a metà e poi anch’esso a cubetti.

In una casseruola mettete il ricciolo di burro, un filo d’olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio. Lasciate che l’aglio prenda colore, dopodiché aggiungete le verdure (le patate e il cavolfiore) precedentemente tagliate a cubetti. Fate una prima salatura delle verdure (senza esagerare, non vi preoccupate: aggiusterete di sale la vostra vellutata più tardi!) Lasciate insaporire a fiamma media per qualche minuto e aggiungete il mezzo bicchiere di vino bianco.

Evaporato il vino bianco dopo un paio di minuti, versate il brodo vegetale (che avrete preparato precedentemente) fino a ricoprire tutte le verdure. Coprite le verdure con un coperchio ben aderente e lasciate cuocere a fiamma bassa per 20 minuti (stando attenti a non alzare mai il coperchio!).

Trascorsi 20 minuti il brodo vegetale si sarà ridotto della metà. A questo punto versate sulle verdure la panna fresca (o la salsa besciamella) e lasciate cuocere con il coperchio per altri 10 minuti.

Togliete le verdure dal fuoco e frullatele in un mixer: otterrete una morbida crema bianca! Dopodiché rimettetela sul fuoco per gli ultimi 10 minuti. Aggiustate di sale, pepe e una spolverata di erba cipollina (meglio se fresca).

Servite la vostra vellutata di cavolfiore calda con un filo di olio di oliva extravergine a crudo e del pane precedentemente abbrustolito sulla griglia o dei crostini di pane speziati!

2 risposte a "Vellutata di cavolfiore"

  1. chefcuokka

    Ciao!!!
    Questa vellutata sembra magnifica, non ho mai provato a farla con il cavolfiore ma la tua ricetta è molto invitante, da provare assolutamente!
    Bravissima e benvenuta nel mondo delle blogger… ;)
    Un abbraccio da Cuokka!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...