Tagliolini gamberetti, zucchine e curry

La ricetta che vi propongo oggi è una profumatissima pasta con gamberetti, zucchine e curry. La preparazione è molto semplice: bastano appena 20 minuti per preparare un primo piatto di tutto rispetto. La prima volta che ho assaggiato i tagliolini gamberetti, zucchine e curry ero alle Cinque Terre, a Moneglia, alla trattoria Gli Amici della Piazzetta che vi invito a provare se siete in zona, perché preparano il pesce in maniera superlativa.
Scopriamo insieme come preparare questo primo piatto!

Pasta-con-zucchine-gamberetti-e-curry
Tagliolini gamberetti, zucchine e curry

INGREDIENTI DEI TAGLIOLINI GAMBERETTI, ZUCCHINE E CURRY: (per 3 persone)

  • 300 gr di tagliolini
  • 200 gr di gamberetti sgusciati
  • 2 zucchine
  • 50 gr di vino bianco
  • 100 gr di panna liquida
  • un ciuffo di prezzemolo fresco
  • curry in polvere q.b.
  • 1 scalogno
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO DEI TAGLIOLINI GAMBERETTI, ZUCCHINE E CURRY:

Prendete una padella capiente e fate soffriggere  lo scalogno tritato finemente con un filo d’olio extravergine di oliva. Quando lo scalogno sarà appassito aggiungete le zucchine tagliate a rondelle. Lasciate ammorbidire, facendo attenzione che non si sfaldino nella cottura. A metà cottura salate, pepate e sfumate con il vino bianco.

Quando il vino sarà evaporato, aggiungete un cucchiaino di curry in polvere (le dosi sono a piacere!) e la panna liquida. Mescolate per un paio di minuti in modo che la panna si addensi. Infine, fate saltare in padella i gamberetti puliti e sgusciati per 1 minuto. Aggiustate di sale, se necessario, e spegnete il fuoco.

Cuocete i tagliolini in abbondante acqua salata, scolateli ancora al dente e metteteli in padella insieme al condimento. Accendete il fuoco, amalgamate bene tutti gli ingredienti e ultimate la preparazione con una spolverata di prezzemolo tritato. Impiattate e servite i tagliolini gamberetti, zucchine e curry ben caldi! Se volete, potete guarnire il piatto con un ciuffo di prezzemolo e qualche gamberetto a cui avrete lasciato il guscio.

 

Uova ripiene di tonno

Le uova ripiene di tonno sono un antipasto che non manca mai nelle occasioni speciali: Natale, Pasqua, Capodanno… Sono facilissime da preparare, buone e di buon auspicio. Oggi vi presento una ricetta speciale, quella della mia nonna, che mi ha svelato tutti i trucchi per preparare questo fantastico antipasto. Se avete ospiti a casa, con le uova ripiene di tonno farete un figurone! Non ci credete? Provare per credere! ;)

uova-sode-ripiene-al-tonno
Uova ripiene di tonno

INGREDIENTI delle Uova ripiene di tonno (per 4 persone):

  • 4 uova
  • 160 gr tonno sott’olio (2 scatolette medie)
  • 2 acciughe sott’olio
  • 8 capperi salati
  • 8 olive verdi snocciolate
  • 1 aglio
  • prezzemolo
  • sale (se necessario)

PROCEDIMENTO:

Preparate le uova sode e mettetele da parte. Nel frattempo occupatevi del ripieno: su un tagliere di legno tritate uno ad uno tutti gli ingredienti  aiutandovi con una mezzaluna. Partite dall’aglio, passate al prezzemolo, ai capperi, alle olive verdi, alle acciughe e per finire col tonno che avrete precedentemente sgocciolato. Attenzione: non utilizzate un mixer o un frullatore! Il segreto per preparare delle ottime uova ripiene di tonno è tritare gli ingredienti uno alla volta e mescolarli (non creare un nuovo composto!) per esaltare tutti i profumi.

Preparato il ripieno, prendete le uova sode che avete messo da parte, sbucciatele e tagliatele a metà in senso longitudinale. Svuotate le uova aiutandovi con un cucchiaino e aggiungete i tuorli al ripieno che avete preparato in precedenza. Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto denso e omogeneo. Non dimenticatevi di fare un piccolo taglio orizzontale alla base delle uova sode per fare in modo che queste, una volta ripiene, restino ben in piedi.

Assaggiate il ripieno e se necessario aggiungete un pizzico di sale. Mi raccomando non esagerate con il sale perché il tonno, i capperi e le acciughe avranno già insaporito il ripieno. Ora non vi resta che riempire le uova aiutandovi con un cucchiaino. Non schiacciate il ripieno ma adagiatelo delicatamente sulle uova. Ponete le uova ripiene di tonno su un piatto da portata (decorate il piatto con le olive e le acciughe avanzate!) e mettetele in frigorifero per qualche ora prima di servirle! I vostri ospiti vi chiederanno il bis! ;)